banner
Home.
Chi Siamo.
art4sport team.
Progetti.
Eventi.
News.
Network.
Friends.
Sostienici.
Contatti.
 
Successi sportivi anno 2014/2015

Nel settembre 2014 la Nazionale Italia Calcio Amputati ha partecipato ad uno dei più importanti tornei internazionali, la Amp Futbol Cup di Varsavia, un torneo a 6 squadre: Turchia, Inghilterra, Polonia, Ucraina, Belgio, Italia.

Dal 30 novembre all'8 dicembre la squadra ha partecipato ai Mondiali in Messico qualificandosi 9° su 21 squadre presenti.

Poi, sabato 28 marzo 2015, ha disputato una partita amichevole contro l'Irlanda che si è conclusa 2-1 proprio per gli azzurri.

Dal 2020, a Tokyo, il calcio con le stampelle potrebbe diventare Sport Paralimpico e il sogno continua...

 

Successi sportivi anno 2013-2014

Il 5 ottobre 2013, a Cremona la squadra di Messi ha sfidato nuovamente  la Francia per una "rivincita amichevole", la partita è finita 2-1 per i francesi, ma è stata una sfida all'ultimo goal.

Il 14 giugno sarà la volta di una partita amichevole con la Germania a Gabicce Mare (PU)

Dal 12 al 15 settembre Messi sarà impegnato in un torneo a Varsavia

Siamo ancora in attesa di sapere se la nazionale italiana amputati disputerà i mondiali in Messico dal 30 novembre all'8 dicembre

 

Successi sportivi anno 2012-2013

Da dicembre 2012, dopo che il CSI ha ufficializzato la Nazionale di Calcio per Amputati, la squadra si trova una volta al mese per un ritiro di due giorni in una location sempre diversa in Italia per i seguenti motivi: quello di far conoscere questa realtà che prima non esisteva nel nostro Paese e che ha portato Francesco grazie al gruppo facebook (calcio amputati Italia) ed un secondo motivo è quello di beneficiare dell'ospitalità dei vari comuni e società sportive.

I ragazzi che fanno parte della squadra Nazionale di Calcio Amputati provengono da sette regioni italiane.

Ad aprile di quest'anno hanno fatto la loro prima partita internazionale in Francia incontrando appunto l'equipe francese di calcio per amputati, perdendo per 5 a 2, un buon esordio considerando che i francesi sono otto anni che giocano insieme mentre la squadra di Messi si era allenata solamente per quattro mesi.

A maggio 2013 Francesco ha dato il calcio di inizio al derby del cuore tra Roma e Lazio all'Olimpico.

L'ultima novità importante è che il 5 ottobre a Cremona la squadra di Messi incontrerà di nuovo la Francia per la rivincita, prima volta in Italia che si svolgerà una partita così speciale. Cremona è stata scelta perché quest'anno è città europea dello sport ma anche perché Messi giocò il 5 febbraio 2012 la sua prima partita ufficiale da tesserato CSI con i normodotati, segnando anche due goal.

       

27 e 28/10/2012: Messi incontra la Roma

Messi è stato ospite a Trigoria Sabato 27 ed ha incontrato i giocatori della Roma e palleggiato con alcuni di loro.

Messi ha anche parlato a Baldini il direttore sportivo della Roma al quale ha raccontato del suo progetto riguardante la creazione di una squadra di calcio per amputati.

E' stato un incontro davvero emozionante!!!

Domenica 28 Messi è sceso in campo al fianco del capitano Francesco Totti il quale poi gli ha consegnato la sua maglia autografata.

                 

Messi e Francesco Totti

Messi nel maxi schermo

10/12/2011: A partire da domenica Francesco potrà finalmente giocare nelle partite del campionato CSI
La grande comunicazione è stata fatta a Francesco durante il Meeting del Centro Sportivo Italiano ad Assisi

Sabato 10 dicembre Messi (Francesco) è stato invitato a partecipare al Meeting Nazionale del Centro Sportivo Italiano (CSI) ad Assisi dove gli è stato comunicato che potrà finalmente scendere in campo assieme ad i suoi compagni di squadra nel campionato CSI. È la prima volta che viene permesso ad un amputato di giocare a calcio con le stampelle in una squadra di giocatori normodotati.

A Francesco non era mai stato permesso ufficialmente di giocare a calcio nelle partite di campionato perché ha bisogno dell’ausilio delle stampelle (a questo grintoso giocatore infatti manca la gamba destra sin dalla nascita). I suoi genitori si sono sempre battuti per cercare di cambiare questa situazione, ma fino a poco tempo fa sembrava non fosse possibile tesserare Francesco, permettendogli così di condividere con i suoi compagni di squadra le gioie e le emozioni delle partite.

Da quando Messi (non è un caso che Francesco abbia scelto come soprannome il nome del più grande calciatore del mondo, il suo idolo sportivo) è entrato a far parte dell’art4sport team l’associazione si è attivata ed ha sostenuto Francesco e la sua famiglia. Il risultato è stata la convocazione al Meeting del CSI, arrivata grazie anche al supporto di Claudio Arrigoni (amico di art4sport e giornalista della Gazzetta dello Sport) (continua...) .

Un fotogramma dal video di Ability Channel su Francesco, sul palco Damiano Tommasi (Presidente Associazione Italiana Calciatori) e Massimo Achini (Presidente Nazionale CSI).

Massimo Achini commenta la sciarpa di Frency: “Francesco ha accettato di venire ad Assisi solo dopo la promessa che gli avremmo lasciato guardare la partitissima!!!”

La premiazione: consegna a Francesco del pallone del CSI da parte di Damiano Tommasi.

22/11/2011: Messi incontra Messi

Il giorno del suo compleanno Messi (Francesco) ha potuto coronare uno dei suoi più grandi sogni: incontrare e conoscere il suo mito calcistico, Lionel Messi.

Il grande calciatore del Barcellona era venuto a Milano per la partita di Champion's League contro il Milan e art4sport è riuscita a farglielo incontrare grazie al prezioso aiuto degli amici della Gazzetta dello Sport.

Oltre a Lionel Messi, Francesco ha anche potuto incontrare l'allenatore del Barcellona, Josep Guardiola.

 

©: 2017 Associazione art4sport ONLUS
via I. Vian, 10 31021 Mogliano Veneto (TV) - C.F. 94127050261