banner
Home.
Chi Siamo.
art4sport team.
Progetti.
Eventi.
News.
Network.
Friends.
Sostienici.
Contatti.
 
JOVANOTTI

Lorenzo Cherubini alias Jovanotti è uno dei cantautori italiani contemporanei più amati in Italia.

Lorenzo inizia la sua carriera musicale a Roma, dove inizia subito a farsi un nome lavorando come DJ per radio e discoteche locali. 

A 19 anni viene scoperto dal talent scout Claudio Cecchetto: si trasferisce così a Milano, inizia a lavorare per Radio Deejay e inizia a farsi conoscere con il nome di Jovanotti. 

Il suo primo album Jovanotti for President viene pubblicato nel 1988 e nel 1989 partecipa al Festival di Sanremo, che sarà un’importante rampa di lancio per il suo secondo disco, La Mia Moto. Lorenzo diventa immediatamente idolo dei teenager e icona di assoluto disimpegno.

Successivamente, dalla radio Lorenzo passerà a lavorare in televisione, diventando tra l’altro il primo VJ italiano per MTV. 

Il ritorno dal servizio militare segna una prima svolta nell'esperienza artistica di Lorenzo, con una transizione dal rap puro a canzoni più melodiche. La seconda svolta avviene nel 1991 con il disco Una tribù che balla, un connubio di rap e sonorità urbane in cui iniziano ad apparire con maggior frequenza temi che evidenziano il suo crescente impegno politico e sociale. 

Nel 1992 viene consolidata questa transizione con l’album Lorenzo 1992 ed il fortunato tour con Luca Carboni. 

Due anni più tardi viene pubblicato Lorenzo 1994, in cui esprime con maggior forza il proprio pensiero politico ma anche il suo lato più romantico: sarà un enorme successo non solo a livello nazionale ma anche in Europa e Sud America. 

Grazie alla fama conquistata anche all’estero, nel 1995 Lorenzo presenta a Parigi gli MTV Awards ed inizia una serie di tour che lo portano ad esibirsi in giro per il mondo. 

La musica di Lorenzo cambia ancora in L'Albero (1997), disco che propone un taglio cosmopolita, un sound etnico e che raccoglie svariati e vari ospiti. 

Nel 2005 pubblica Buon Sangue, un lavoro che segna una nuova svolta di questo eclettico artista: sonorità elettroniche iniziano ad apparire nei brani, e Lorenzo stesso appare un po’ meno ottimista ma sempre egualmente energico. 

Nel 2008 Lorenzo pubblica Safari, che resta ai vertici delle classifiche per 97 settimane consecutive e diventa il disco più venduto in Italia, il più acquistato a livello europeo su iTunes, nonché il più acquistato degli ultimi cinque anni con oltre 600.000 copie vendute. Uno dei singoli tratti da questo album, Fango, permette a Lorenzo di aggiudicarsi anche la prima edizione del premio Mogol, riconoscimento destinato all’autore del miglior testo dell’anno.

Nel 2010 Lorenzo realizza la canzone Baciami Ancora per l'omonimo film di Gabriele Muccino, singolo che vince il David di Donatello come migliore colonna sonora originale per un film. 

Nel 2011 esce l’ultimo album, dal titolo Ora. Il singolo Le tasche piene di sassi, tratto da quest’ultimo lavoro, si aggiudica la quarta edizione del premio Mogol.  

Il 6 marzo 2012 esce nelle edicole l'album live Lorenzo in concerto per Jovanotti e Orchestra.

Il 22 settembre 2012 prende parte al concerto di beneficenza Italia Loves Emilia, organizzato da lui stesso insieme altri 20 artisti, in favore del terremoto dell'Emilia del 2012, che si è tenuto a Campovolo, nelle adiacenze dell'aeroporto di Reggio Emilia,assieme a 12 illustri colleghi quali Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Elisa, Tiziano Ferro, Giorgia, Ligabue, Litfiba, Fiorella Mannoia, Negramaro, Nomadi, Renato Zero e Zucchero.

Il 27 novembre 2012 esce la raccolta Backup - Lorenzo 1987-2012 che celebra i 25 anni del cantante, ed è anticipato dal singolo Tensione evolutiva uscito il 9 novembre 2012.

A maggio 2013 duetta con Clementino nell'album Mea culpa cantando Fratello e a giugno con Max Pezzali nell'album Max 20 cantando Tieni il tempo. Nello stesso mese parte il Backup Tour - Lorenzo negli stadi 2013.

Il 4 agosto 2013 si esibisce in un concerto speciale a Cortona nella sua città come chiusura della manifestazione Mix Festival

 Lorenzo è un artista assolutamente poliedrico: ha scritto vari libri, è un talentuoso pittore, si è calato nelle vesti dell’attore cinematografico ed ha collaborato nella stesura del libretto e dei testi dell’opera La parrucca di Mozart. 

Lorenzo si è da sempre dedicato al sociale e segue varie cause con crescente impegno: nel 1999 incide assieme a Ligabue e Piero Pelù il singolo Il Mio Nome È Mai Più a favore di Emergency, nel 2000 diventa portavoce della campagna Jubilee 2000 per la cancellazione del debito dei paesi poveri, nel 2002 realizza un concerto a difesa del Gran Sasso e nel 2009 è uno dei maggiori promotori del brano Domani 21/04/09, canzone realizzata da più di 50 cantanti italiani a favore dei terremotati abruzzesi. 

 

 

La dedica di Jovanotti ad art4sport

©: 2017 Associazione art4sport ONLUS
via I. Vian, 10 31021 Mogliano Veneto (TV) - C.F. 94127050261